Voti totali:

Tutte le storie
25.
Sembra di stare in nave, Livorno-Olbia, con quel brusio di sottofondo che non si capisce se siano i motori o i condizionatori. "Si avvisano i gentili passeggeri che al ponte 7 è aperto il servizio ristorazione" e poi segue la traduzione in un improbabile inglese. Sembra di stare in cabina, ma poi apri gli occhi e...
 
26.
L'uomo che sono oggi lo devo nell'aver avuto al mio fianco una donna coraggio ,che affronta una malattia così devastante senza mollare mai. Un marito ,un compagno non sempre presente ai suoi bisogni,non sempre vigile nel capire quando intervenire,ma amorevole nel donarle un'abbraccio quando necessario,e in silenzio...
 
27.
C’era una volta, così iniziavano tutte le favole ascoltate da piccolo, purtroppo quella che mi appresto a raccontarvi non è una favola ma una storia vera, vissuta, una storia che parla di inferno , ma anche di purgatorio e , per alcuni tratti, di paradiso e di rinascita Era l’anno 2006, un giorno , durante una...
 
28.
LA NOSTRA STORIA Stavamo salendo un sentiero in montagna in compagnia di amici, quando Anna si attarda e a bassa voce mi dice : “Fede sento in un seno qualcosa di strano”. Da lì sono cominciati i controlli, gli esami, le visite fino alla decisione che bisognava intervenire appena possibile. Il tumore era...
 
29.
Sono un uomo libero. Amo i viaggi, il mare, il sole, lo sport, l’orto, la casa dei cuori gialli a Tenerife. A trentun’ anni, nel ’93, ho sposato Antonella la donna della mia vita. Abbiamo tre figli maschi, Andre 26, Edo 24, Ale 21. Siamo cresciuti insieme per oltre venti anni fino a che due dolorosi aborti di un...
 
30.
IL CORAGGIO DI UNA DONNA Mi ricordo di averla vista per la prima volta qualche anno fa, in sala d'aspetto. Una giovane donna, minuta. Stava seduta un po' in disparte, con un libro in mano. Entrò una decina di minuti dopo. “Buongiorno signora” dico dandole la mano. “Buongiorno dottore” risponde...
 
31.
Era già passato tanto tempo, troppo . . i dolori alla schiena, questa tosse stizzosa e continua non abbandonava Catia. Nonostante medicinali, visite esami molteplici, non si riusciva a venirne a capo, non esisteva un filo conduttore, andavamo per tentativi e le risposte più svariate erano "ernia iatale" "ernia al...
 
32.
L’Ambrogio e la Rita erano i miei suoceri (anche se lei non voleva essere chiamata così), si sono sposati nel 1970 e sono stati sempre insieme, uno per l’altra. Litigavano e battibeccavano come sandra e Raimondo, ed erano altrettanto uniti. Nel 2011 la Rita si ammala: inizia a non stare bene, ha una polmonite che...
 
33.
Mi sono innamorato di lei mentre la chemio le portava via i capelli. Le portava via peso. Le portava via sogni. Non si può dire che non me l'aspettassi quanto sarebbe stato difficile. Lo sapevo. Eppure è stato anche peggio di quanto immaginassi. Vederla attraversare linee di chemio una dietro l'altra e uno dopo...
 
34.
BUONGIORNO! E’ adesso? L’ho appena salutata e non so cosa fare. Pensare. Non ho parole. Anche se siamo in piena estate tremo. Impotente. “Ospedale. Sospetto tumore all’utero. Ulteriori accertamenti. Un nuovo ricovero è indispensabile”. Sono da poco passate le otto del mattino. E’ il ricordo della...
 
35.
La notte più bella. Avevamo atteso questo momento per anni. Tanta speranza, tanti test di gravidanza con un risultato sempre diverso da quello atteso. E finalmente quella notte del 12 Dicembre era arrivata! Qualche settimana prima del previsto, ma la nostra Livia stava finalmente per nascere. Alle 23:35 nasceva la...
 
1 2 3